Ogni protocollo ha un fine, uno scopo che porta ad un risultato. Il risultato che otterrai sicuramente eseguendo in modo preciso ogni ripetuta nella sua fase attiva e di recupero, ma anche rispettandone le intensità previste, serie, numero degli allenamenti e settimane previste.

Ad esempio se un allenamento prevede 10 ripetizione per 3 serie a 100% Vo2max, con 1 minuto di recupero attivo al 50% del VO2max, dovrai attenerti scrupolosamente cercando di essere preciso come se dovessi costruire la tua casa.

Ogni imprecisione che si manifesterà, che dipenda o meno dalla tua volontà o controllo, potrà deviare l’adattamento previsto dal protocollo o peggio non averne. Questo è il motivo per il quale, ogni volta che ti appresterai a svolgere un allenamento HIIT Eleven™, è fondamentale guardare prima il video di istruzioni sul canale YouTube 3B Training ed essere scuro di averlo compreso.

molto importante è la tua onestà e sincerità.

Ho visto tanti atleti cimentarsi in protocolli HIIT ed una volta arrivati a metà del workout previsto, diminuire la resistenza del proprio rullo nella fase attiva oppure prolungare il recupero per poter finire quanto previsto. Questo è il modo migliore per non arrivare da nessuna parte!

Se sperimenti che delle 10 ripetizioni previste, con le intensità previste e nei tempi previsti, arrivi a completarne solo 4, STRAORDINARIO! Fermati, e concludi il tuo workout! Questo è il tuo livello oggi ed è il tuo personale punto di arrivo che sicuramente migliorerai la prossima volta.

Se vuoi allenarti in modo scientifico, questo è l’unico modo!